A Livella

Guanti che tornano, cieli nel mare
tutti che intonano….
a livella.

Nitriti lontani, peste e corna
non cosi’ doveva andare…
a livella.

Sindacare stanca, meglio luminare
il povero s’affanna…
a livella.

Non ci resta che il soldo
ormai affranto avvinto….
a livella.

Bestie amare
amare le bestie…
a livella.

Ridondano le forme
partono i scudisci…
a livella

Se ti volti lo senti andare
il rauco passo edibile…
a livella

E stanco ti accingi
dove non puoi accorgerti…
A LIVELLA!!

10 gennaio, 2008. Poesie.

Lascia un commento

Be the first to comment!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback URI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: