Centri commerciali sudici

Michela (è un nome di fantasia) 32 anni, casalinga residente a Udine sabato scorso si è recata a fare la spesa presso un noto centro commerciale veneto in compagnia del marito e dei suoi due bambini.
Dopo aver pagato la spesa alla cassa è stata avvicinata da due energumeni della sicurezza che le hanno gentilmente chiesto di esibire lo scontrino della spesa. Siccome Michela (che è un nome di fantasia) aveva fatto una grossa spesa che a malapena stava nel carrello, e’ stata invitata nei sotteranei del Centro con la scusa di controllare meglio la corrispondenza dello scontrino con la merce acquistata.
Quando i due omoni hanno visto che Michela() era in compagnia di marito e figli hanno detto che nei sotterranei non potevano entrare bambini. Così il marito ha dovuto attendere di sopra il ritorno della moglie.
E qui sono iniziati i problemi. Gli addetti alla sicurezza una volta giunti nei sotterranei hanno controllato pezzo per pezzo la spesa della signora e visto che non emergeva
nessuna irregolarità hanno addirittura perquisito Michela. Anche la perquisizione dava esito negativo e così l’hanno fatta spogliare e una volta fatto ciò, per giustificare il tutto, le hanno infilato nel cu*o degli ovetti pasquali ritrovati misteriosamente tra la spesa.
Dopo aver ammonito severamente la signora di non tornare più in quel centro
commerciale l’hanno fatta rivestire e, con una vistosa erezione, l’hanno riaccompagnata di sopra dal marito spazientito.
Michela per paura non ha detto niente fino a quando rientrata a casa è scoppiata in lacrime e ha deciso di raccontare tutto al marito fedifrago.
Il marito si è rivolto subito ai vigili urbani di Pavia di Udine per sporgere regolare denuncia ma quando si sono recati al centro commerciale per raccattare i due energumeni, di loro non c’era più traccia. E non c’era più traccia alcuna neanche degli ovetti.
Casalinghe attente! Non fatevi più perquisire nei centri commerciali! E se potete evitate di comprare ovetti.

21 gennaio, 2008. Tag: , , , . Vita vissuta.

One Comment

  1. SuorGermana replied:

    Cava ragazza,la prossima volta compra dei salami e vasellina,sarà più divertente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback URI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: